A TERRANOVA CI SONO I MELOGRANI!

Quest’anno abbiamo fatto il liquore melagranino! Voi conoscete le proprietà della melagrana, il frutto dal  colore traslucido, brillante e scarlatto del melograno? Qui una breve storia di questo frutto ricco di proprietà benefiche e di significati in varie culture, religioni, epoche.  Associato ad Orione, che era la più grande e luminosa costellazione, fin dall’antichità simbolo di fertilità, abbondanza e longevità, di resurrezione.Nativo dell´Asia occidentale, nella lontana Cina viene consumato dai neosposi la prima notte di nozze per “benedire” il matrimonio. Coltivato dagli antichi romani, che  si adornavano gli abiti nuziali,  oggi è presente in Italia sia spontaneo sia coltivato. Dai fiori ermafroditi, di colore rosso vermiglio, che sbocciano tra maggio e giugno, si sviluppa il frutto, detto balausta, che matura in autunno, tra settembre e ottobre. Ricco di vitamina B, A, C ed E, in ferro, potassio, sostanze antiossidanti. La concentrazione di queste sostanze benefiche è tre volte superiore a quelle del vino rosso e del The verde.  Si sa che le bacche ed i frutti in genere, più sono piccoli più sono virtuosi ed in effetti molteplici ricerche hanno confermato che il frutto del Melograno è ricco di flavonoidi, antiossidanti che proteggono il cuore e le arterie e che ha proprietà antitumorali derivate in particolare dall’acido ellagico (tannino vegetale), di cui sono ricchi anche fragole, noci e lamponi.  Per quanto riguarda i flavonoidi, il melograno insieme ad altri alimenti come il vino rosso e l’olio di oliva, contiene queste sostanze in grado di aggredire i radicali liberi e rallentare i processi ossidativi alla base dell’arterosclerosi, l’ipercolesterolemia e di altre malattie cardiovascolari, oltre alle tradizionali proprietà antibatteriche, diuretiche ed astringenti.

Navigando sul web troverete queste ed altre informazioni, ma solo a Terranova potrete assaggiare il melagranino!

A presto e Buon 2014!

 

 

Comment