Girando sul web, cercando storie e leggende sulla befana e sulle sue origini ho scoperto questa storia che a me e' piaciuta particolarmente, te la ripropongo integralmente :

" C’era una volta una casetta che sorgeva un po’ discosta dal villaggio.

Era una casetta piccola e un po’ malconcia, e ci viveva una vecchina che usciva ogni mattina per fare legna nel bosco. 
Poi tornava a casa e si sedeva accanto al focolare insieme al suo gattino. 
Raramente vedeva delle altre persone:
nel villaggio aveva la fama di essere una strana vecchina, un po’ maga, e nessuno si spingeva fino a quella casetta isolata, 
soprattutto in inverno, quando venti gelidi colpivano a raffica le regione. 
Una sera, una fredda sera di gennaio, la vecchina (che si chiamava Befana) sentì all’improvviso bussare alla sua porta.

Naturalmente si spaventò: chi poteva essere, a quell’ora e con quel tempo? All’inizio non voleva aprire, ma poi la curiosità la vinse. E, quando aprì... oh, 
meraviglia! 
Davanti a lei c’erano tre orientali riccamente vestiti, che erano scesi dai loro cammelli per chiederle la strada per Betlemme.

La vecchina era stupefatta: perché mai volevano andare a Betlemme?

I tre viandanti – sì, proprio loro, i Re Magi! – le raccontarono allora che stavano andando a portare i loro doni al Bambino Gesù e la invitarono a unirsi a loro.

La Befana ci pensò un po’ su, ma... chi se la sentiva di partire con un freddo simile? Così li lasciò andare, dopo aver dato loro le indicazioni che chiedevano.

Poi però si pentì.
Aveva commesso un grande errore! Presto, doveva raggiungerli! 
Così uscì a cavallo della sua scopa (sì, la Befana un po’ maga lo era davvero!) per cercarli e andare con loro a rendere omaggio a Gesù, ma non riuscì più a trovarli.

Perciò ebbe un’idea: si fermò in tutte le case, lasciando un dono a ogni bambino, nella speranza che uno di loro fosse Gesù.
E da allora ha continuato, anno dopo anno, a portare i suoi doni a tutti i bambini nella notte tra il 5 e il 6 gennaio."

A questa storia che e' un mix tra religione e leggenda ci si puo' credere oppure no, cosi come puoi credere o meno alle mille altre storie sulla befana.

Un fatto pero' resta innegabile, anzi due:

#1 - Le Feste sono finite;
#2 - Si fanno i doni ai bambini;

Che le feste siano finite purtroppo e' un dato di fatto, addirittura per qualcuno non sono mai iniziate, 
quindi questo resta l'ultimo baluardo, l'ultimo attimo per
ritagliarsi un momento di serenita' prima di ricominciare la lunga corsa del 2017.

Percio' non puoi rischiare di sbagliare, hai bisogno di un posto dove si sta tranquilli dove non ci sia troppa folla, e dove si mangia bene.

Inoltre ti serve un posto dove i bambini stanno buoni, dove sono impegnati in attivita' che li fanno crescere e divertire senza diavolerie elettroniche.

Per coniugare tutto questo ho pensato ad un evento particolare per la festa del 6 Gennaio.

E qui ecco il regalo ai bambini:

Unire il classico pranzo con alcune attivita' della Fattoria Didattica e visto il giorno particolare i tuoi figli potranno farsi la calza da soli.

Cosa intendo per farsi la calza da soli? 
Ovviamente non dovranno cucire nulla ma bensì dovranno cucinare!
Hai letto bene dovranno cucinare.

Devi sapere che una delle attivita' che piu' appassionano i bambini durante le Fattorie didattiche che svolgo con le scolaresche e' il momento della preparazione di
dolci e biscotti.

I bimbi sono fantastici quando si tratta di lavorare la pasta, infarinare, stendere e fare le formne piu' strane.
Le facce quando vedono le loro creazioni uscire dal forno sono davvero impagabili!

Per questo ho deciso di proporre questa attivita' agli ospiti che verranno il 6 Gennaio a Pranzare a Terranova.

Cosi tu potrai rilassarti e goderti la giornata, i tuoi figli si divertieranno e tutti avrete un bel ricordo di una befana ' fatta in casa' !!

Ma i regali non finisco qui, infatti queste attivita' che normalmente sono a pagamento, per questa volta saranno comprese nel prezzo del pranzo.

Quindi avrai pranzo completo con tutte le nostre portate, a partire
dall'aperitivo, passando per i nostri (ormai storici) antipasti,i due primi il secondo e il dolce
oltre al laboratorio di cucina per i tuoi figli.

Tutto compreso nel prezzo.

A questo punto non ho piu' nulla da dirti se non di chiamare subito allo 0825 53 42 35 e prenotare il tuo tavolo.

Ti aspetto, Maria

P.s. Difficilmente si ripetera' questo tipo di offerta pertanto ti esorto a chiamare subito lo 0825 53 42 35.

 

Comment